Sabato c'è Inter-Roma: Luis Enrique prepara la gara

Stampa
( 1 Vote )
Calcio - Stagione 2011 - 2012
Mercoledì 14 Settembre 2011 11:07

luis-panchinaPer la gara di sabato contro l'Inter, Luis Enrique si gioca una gran fetta della sua credibilità e, soprattutto, del suo futuro. Una gara da dentro o fuori che potrebbe assumere dei connotati di grande drammaticità anche per Gasperini.

Il tecnico dei nerazzurri è stato fortemente criticato da Moratti che lo ha intimato a cambiare assetto tattico. Una bocciatura completa alla prima giornata di campionato. Ma fino a che punto un presidente può o deve mettere bocca sulle decisioni tecniche dell'allenatore? A volte quel limite si supera e questo non può che essere deleterio per la squadra. Discorso opposto per Luis Enrique che domenica dopo la sconfitta contro il Cagliari, ha incassato la fiducia incondizionata della società. Ma fino a che punto incondizionata? Roma non è una piazza disposta ad accettare serenamente sconfitte in serie maturate a suon di gol. E anche la difesa, infatti, fa acqua da tutte le parti. Ma il reparto arretrato è composto da elementi di indubbio valore e il problema delle tante reti incassate, sembra più essere il frutto di una cattiva disposizione tattica. Il baricentro della squadra è troppo avanzato e il centrocampo non riesce ad arginare le azioni offensive.

Dopo la partita la squadra si è ritrovata in un ristorante della capitale. Quella sera si è stretto un patto fra squadra e allenatore che dovrà dimostrarsi proficuo già dalla partita di sabato contro l'Inter. Luis Enrique si è detto molto soddisfatto per come ha giocato la squadra, nonostante la sconfitta in casa contro il molto più modesto Cagliari. Ma questa Roma, al di là dell'effettivo valore dell'allenatore, sarà vera gloria? Forse potremo capirne qualcosa di più dopo la gara di Milano contro l'Inter. Ai posteri l'ardua sentenza.